Tidona Comunicazione | Diritto Bancario | HOME-PAGE

Convegno Bancario Tidona
     
 

Programma e modulo di iscrizione al Convegno (Pdf)

Contatti

FAQ

 
     
   

Iscriviti al Convegno

 

 
     
 

© COPYRIGHT TIDONA

Tutti i contenuti degli eventi e delle pubblicazioni Tidona sono protetti dal diritto d'autore. Ogni utilizzo non autorizzato sarà perseguito ai sensi di legge.

 

Convegno Bancario

Criticità legali nei rapporti bancari e strategie per la tutela del credito della banca

7 novembre 2019

Milano, Palazzo Mezzanotte (Borsa Italiana)

Programma:

8:30 Registrazione e Colazione di benvenuto per i Partecipanti 

9:30 Problematiche nella prova e produzione documentale nel contenzioso bancario: criticità attuali e strategie probatorie raccomandabili alla banca

■ I diversi scenari pre-contenziosi e contenziosi in cui la banca deve muoversi: assenza di contratti e carenze documentali (estratti conto e modifiche in corso di rapporto), in specie in rapporti di lunga durata

■ Strategie probatorie adattate alla posizione della banca nel processo: oneri per la banca nei casi in cui sia attrice, convenuta in ripetizione o vi siano domande “simultanee” della banca e del cliente

■ La nuova giurisprudenza di Cassazione in danno della banca: perdita totale del credito in caso di assenza della documentazione iniziale, prova della movimentazione ininterrotta in rapporti di lunga data e applicabilità limitata del “saldo zero” iniziale. Proposte per superare le nuove difficoltà probatorie

■ Prove “implicite”, “indirette” o “innovative” utilizzabili per la dimostrazione del debito del cliente o del garante

■ Valutazione degli obiettivi processuali della banca nell’ottica della produzione o meno di specifici documenti

■ Linee guida per la strutturazione e produzione efficace della documentazione bancaria nel contenzioso

Avv. Maurizio Tidona - Studio Legale Tidona e Associati 

10:45 Sessione Domande e Risposte con il Relatore
11:00 Coffee Break

11:30 Crisi da sovraindebitamento della clientela: linee guida per la tutela del credito concesso dalla banca

Criticità per la banca negli accordi di ristrutturazione dei debiti, nei piani del consumatore e nelle liquidazioni dei beni (Legge 3/2012): gli effetti sulla esigibilità del credito e le forme di tutela della banca

■ Possibilità per la banca di agire nei confronti dei coobbligati e dei garanti del debitore sovraindebitato

■ Possibilità di iniziare o proseguire le azioni esecutive “fondiarie” negli accordi di ristrutturazione dei debiti, nei piani del consumatore e nelle liquidazioni dei beni del debitore

■ Classificazione in “sofferenza” delle esposizioni debitorie nelle procedure di sovraindebitamento della clientela

■ L’impatto del nuovo Codice della crisi d’impresa sulle crisi da sovraindebitamento: alcune considerazioni

Avv. Valentina Tiengo - Studio Legale Dalmartello e Associati

12:45 Sessione Domande e Risposte con il Relatore
13:00 Pranzo

14:00 Problematiche nei rapporti bancari “datati” ancora in essere: strategie adottabili dalla banca per sanare o rinnovare rapporti con clausole invalide o non aggiornate

Possibilità e modalità di chiusura di rapporti datati con clausole invalide o non aggiornate (anatocismo, usura, CMS, etc.) e apertura di nuovi rapporti sanati al fine della decorrenza della prescrizione e mitigazione dei rischi

■ Interventi raccomandabili sui rapporti più sensibili per la banca: conti con movimentazioni economicamente rilevanti, clausole invalide di maggiore impatto, rapporti con elevati rischi di inadempimento o fallimento, e altri casi

■ Procedure consigliabili per il trasferimento in nuovi rapporti dei saldi debitori e delle garanzie (ipoteche, pegni, fideiussioni): cautele per evitare il trasferimento dei vizi pregressi ai nuovi rapporti e la perdita delle garanzie

■ Impiego strategico delle modifiche ex art. 118 Tub: variazioni “massive”, per “classi di clientela” o “individuali”

■ Cautele da adottare nelle acquisizioni di “nuove” garanzie nei rapporti rinnovati o sanati

Avv. Maurizio Tidona - Studio Legale Tidona e Associati

15:15 Sessione Domande e Risposte con il Relatore
15:30 Coffee Break

16:00 Il presidio del credito e delle garanzie della banca nelle procedure fallimentari e concordatarie

Rischi di revocabilità ordinaria e fallimentare dei pagamenti e delle garanzie in ambito fallimentare e concordatario

■ Criticità per la banca nell’acquisizione di garanzie non contestuali oppure in “periodo sospetto” o di crisi del cliente

■ Dubbi su pagamenti del fideiussore, terzo datore di ipoteca e altri garanti prima o dopo il fallimento o il concordato

■ Effetti del fallimento o del concordato in caso di anticipazioni su fatture, mandati all’incasso e cessioni del credito

■ Possibili responsabilità della banca in caso di mancata o tardiva individuazione della situazione di crisi del cliente: conseguenze sul credito e rischi di responsabilità risarcitoria o penale della banca

■ L’impatto del nuovo Codice della crisi d’impresa sulla revocabilità dei pagamenti e delle garanzie ottenute dalla banca

Prof. Avv. Paolo Benazzo - Studio Legale Sabelli Benazzo

17:15 Sessione Domande e Risposte con il Relatore
17:30 Chiusura dei lavori

   
 

Iscriviti al Convegno

 

Programma e modulo di iscrizione al Convegno (Pdf)

Contatti

FAQ

   
 

© COPYRIGHT TIDONA

Tutti i contenuti degli eventi e delle pubblicazioni Tidona sono protetti dal diritto d'autore. Ogni utilizzo non autorizzato sarà perseguito ai sensi di legge.

 

Tidona Comunicazione

info@tidonacomunicazione.it       Tel. 02 7628 0502